Mi sono messo nella merda? Non credo.

Credo che la tecnologia, come ogni cosa, sia un bene solo quando viene usata per fare del bene. Con questo esperimento, mettendo anche in mezzo persone inconsapevoli, non penso di aver fatto del male a nessuno. Chi legge, a parte alcuni miei amici, non sa né chi sono nè, in questo caso, chi è la Fra. Quindi non credo ci saranno ripercussioni su di lei.

Pony, Marty e Franco dicono che la situazione mi è scivolata di mano. Forse, perché mi sono fidato troppo di qualcuno. Ora devo scoprire chi tra i miei amici furboni ha aperto bocca con la Fra riguardo il blog e l’esperimento.

Per Marty: come ho detto, con la Fra  ci stavo bene, ma non ero molto preso e la vostra scelta di parlarle subito credo sia stata la migliore per non ferirla ulteriormente con delle illusioni . Ma il problema non è questo: lei crede che io abbia giocato con i suoi sentimenti perché li ho messi in piazza sul blog, ma non è così. Quello che provo per lei gliel’ho detto e sono stato sincero, anche se lei sembra non crederci.

Girando tra i blog , non voglio fare esempi, la maggior parte delle persone parla apertamente nel bene e nel male dei propri amori, e scrivono cose che magari la persona interessata dovrebbe sapere, ma non ne verrà mai a conoscenza. Non è forse peggio questo?
Alla fine ho raccontato solo la verità sui miei sentimenti sia a chi mi legge sia all’interessata ( che è più importante ). Poi i sentimenti possono spesso essere feriti e possono ferire, non è piacevole, ma è così e non si può fare niente, però se qualcuno deve trovare la scusa in un blog per dire che sono uno stronzo solo perché non ricambio i suoi sentimenti sono fatti suoi!

Io con la coscienza mi sento a posto, anche se la Fra continua a non volermi rispondere né al telefono né a casa… e a volte il rancore tira fuori la parte più brutta delle persone…

Mi sono messo nella merda? Non credo.ultima modifica: 2008-06-27T15:44:50+00:00da giovanni.pgr
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “Mi sono messo nella merda? Non credo.

  1. Da quel che posso capire hai agito secondo il tuo istinto e la tua coscenza e su questo non discuto. Però personalmente penso che i sentimenti di una coppia (anche se la storia non va bene), dovrebbero rimanere strettamente all’interno della coppia stessa e non messi alla mercè di chiunque (anche se sconosciuti) su un blog. E’ una questione di rispetto, sia per te stesso che per la controparte. Io penso che “Fra” abbia tutte le ragioni di essere molto arrabbiata con te e credo anche che tu sappia cos’è il rispetto.Puoi concedertene un po’ se lasci in pace “la Fra” e il suo “rancore”, e ti dedichi ad ascoltare i tuoi sentimenti.

  2. Ciao Gio, credimi che io non ti do dello stronzo, e non penso che tu sia tale, per averle parlato… ho detto solo che forse era meglio aspettare un po’ di tempo prima di aprirti totalmente (avevo votato proprio la seconda opzione) perchè a volte i sentimenti, quelli forti e veri, fanno capolino solo dopo un po’ di tempo che due persone si frequentano…ma hai fatto bene a seguire il tuo istinto. So anche che non hai messo IN BELLA MOSTRA sul blog i tuoi sentimenti e sicuramente ciò che provavi lo hai detto SOLO a lei…ma sai, io credo che lei sia offesa perche’ è difficile per chi non fa parte “di questo mondo” capire le amicizie, anche se virtuali, che si creano…e ripensandoci, forse si è più offesa per il fatto che tu abbia chiesto a degli sconosciuti come comportarti con lei, no?
    Spero tanto che possiate tornare a parlarvi per chiarire bene le cose…per quanto riguarda i tuoi amici…belli Str..zi!!! Potevano evitare di dire che avevi un blog… :-))))
    Buon fine settimana caro Giò!!! Un abbraccio virtuale!!!!

  3. …leggendo il tuo blog e la situazione la prima domanda che mi sono fatta è: perchè chiedere ad altri un consiglio su come comportarti quando non mi sembra che tu lo abbia fatto per iniziare a uscirci?
    In questo modo fai il burattino, ma solo a metà!!

Lascia un commento