Atto 28: ho conosciuto una ragazza in una videochat e mi ha chiesto di uscire, cosa faccio?


affiliate program Poll


Come vi accennavo ieri, in questi giorni sto entrando anche nelle video chat perché sono curioso di capirne i comportamenti e le relazioni che si possono instaurare.
Sono alcune sere che ci vado per cercare di capire che tipo e quanto a fondo possono arrivare i rapporti che si stabiliscono e se si sviluppano in qualcosa di più concreto.

Voi avete mai incontrato qualcuno conosciuto via web?

Quello che mi diverte di più della videochat è che la gente utilizza molto le espressioni facciali per comunicare e ci sono molti giochi di sguardi, occhi che guardano, cercano. Si può sentire la voce degli altri, i rumori che hanno intorno, sembra di conoscere chi hai davanti, perché sembra avere un ospite in casa, ma poi è davvero così?

Mi sono accorto che la video chat ha la capacità di imprigionarti, ha un effetto calamita peggiore di quello che ha la televisione, e molte persone le ritrovo ogni giorno li a relazionarsi con delle immagini a due dimensioni. Ma perché? La risposta più veloce potrebbero darmelo direttamente i partecipanti della chat, ma prima di iniziare a fare domande vorrei che voi sceglieste per me se le devo fare a una ragazza in particolare, che ormai da tre sere di fila sento, che si fa chiamare UnaPenelopeQualunque. Il suo vero nome è Claudia e dice di vivere nella periferia di Milano e dopo avermi detto che solitamente non dà mai tanta confidenza agli sconosciuti e soprattutto a quelli in chat, mi chiede se possiamo vederci dal vivo e mi lascia il suo numero di telefono! A me sembra un po’ strana questa cosa, anche perchè via webcam sembra molto carina, ma aumenta la curiosità verso chi utilizza questa tecnlogia. Quindi decidete su cosa dovrò fare!

Atto 28: ho conosciuto una ragazza in una videochat e mi ha chiesto di uscire, cosa faccio?ultima modifica: 2008-09-19T14:33:00+00:00da giovanni.pgr
Reposta per primo quest’articolo

17 pensieri su “Atto 28: ho conosciuto una ragazza in una videochat e mi ha chiesto di uscire, cosa faccio?

  1. ho letto di qualcuno che è rimasto “incastrato”, intrappolato da una situazione del genere. E hanno perfino tentato un ricatto nei suoi confronti. Tutta una montatura per fregargli un bel po’ di soldi! Fai attenzione, davvero.
    Io aspetterei tempi più… maturi! Ciao e buon fine settimana!
    Fox.

  2. non sto scherzando. E’ successo davvero! E l’inizio è stato proprio come il tuo. Ragazza discreta, cellulare, appuntamento. Poi è venuto fuori che erano in due, facevano foto e ricattavano il poveretto, fra l’altro perennemente bombardato da mail e telefonate minacciose! Occhio, sul serio. Comunque magari non sarà il tuo caso… vedi tu.
    Io il mio voto l’ho espresso. A presto!

  3. non amo le chat ne tanto meno le video chat anche se anche attraverso il blog ho istaurato dei rapporti di “quasi-amicizia” la chiamo io. Non so, sono un pò scettica, diffidente, ti consiglio di conoscerla un pò e poi si vedrà, anche se è vero che la prova del nove come ha detto qualcun’altro l’avrai solo quando la vedrai…
    Speriamo solo che non sia una maniaca omicida….scherzo ^__^!

  4. Hai paura che ti violenti? ihihih
    tutti i grandi frequentatori di chat dicono che non danno confidenza ecc ecc, quindi lei sicuramente è navigata in questo tempo.
    incontrala, magari in un luogo affollato, non darle notizie troppo personali (indirizzo, informazioni sul tuo lavoro, sulla tua famiglia ) e non riaccompagnarla a casa.
    e stai attento (oddio faccio i discorsi di mia madre!!!!!!)

    aspettiamo un tuo resoconto 😉

  5. a me è successo di conoscere persone del web.. ma alla fine è come ricominciare d’accapo.. e può andare bene come può andare male.. anche lì è solo questione di fortuna!

    io sto bene.. sto bene da qlk giorno.. ma non so se qst fine settimana mi farà bene o male..

    buona serata! 😉

  6. Azz… sono arrivato tardi per il sondaggio ma avrei scelto comunque la prima opzione.
    Io non ho frequentato videochat però su internet ho conosciuto un sacco di persone che poi ho frequentato e frequento anche nella vita reale, sia tramite il blog sia tramite un Newsgroup di motociclismo.
    La differenza è che non ho mai puntato su internet per incontrare ragazze (tengo famiglia a cui ci tengo ;-))

Lascia un commento