Profumo di donna

 

97bf796f86177e5b15990796df98985d.jpg

 

Mi vesto: jeans, camicia bianca e giacca.
Prendo la macchina e raggiungo gli amici al pub.

Entro nel locale e vengo avvolto dalla penombra.
Sembra di entrare nella Bat-caverna, no, forse quella è più illuminata.
I miei occhi ci mettono un po’ ad abituarsi alla poca illuminazione.
Al mio fianco c’è una bionda che mi da le spalle.
Parla con delle amiche, la vedo di profilo quando si gira per rispondere.
Nel movimento mi arriva una ventata di buono.
Metto il mio naso tra i suoi capelli e li annuso.
Un profumo leggero e dolce, al mandarino, quasi rinfrescante.
Lei si gira verso di me urlando qualcosa che la musica troppo alta non mi permette di sentire.
Si muove come un’isterica, ma ad un certo punto si placa subito e sulla sua bocca appare un sorriso forzatamente dolce.
Rimane davanti a me ferma a guardarmi.
Sembra aspettare qualcosa da me, un chiarimento di cosa stavo facendo nei suoi capelli, un saluto… un bacio. Io le sorrido semplicemente, strizzo l’occhio e mi giro.

Inquadro i miei amici e li raggiungo.
Quando mi vedono si alzano dal tavolo.
“Era ora… ma dove sei stato?”
“Dovevo finire la lavatrice…”
Scoppiano tutti inspiegabilmente a ridere.
 

Profumo di donnaultima modifica: 2008-02-03T13:11:20+01:00da giovanni.pgr
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Profumo di donna

Lascia un commento