Le donne hanno paura di giocare

3690633125c0c9381332b5c5ee9dd31f.jpg

 

Sono uscito per un aperitivo con Zaira.
E’ davvero dolce e carina, ma inizia a rompere come le altre con le domande dirette, del tipo “Cosa ti piace”, o “Cosa non ti piace?”, e io:
“Allora… non mi piacciono: gli insetti, soprattutto quelli che hanno otto zampe, come si chiamano…”
“I ragni, dici?”
“Si, i ragni, ecco! Brava, se non ci fossi tu!” E le sorrido.
“Poi… non mi piace il traffico”
“Perché non ti piace il traffico?”
“Perché stanca e fa perdere tempo…”
“E poi? Cosa non ti piace ancora?”
“Non mi piace fare le code a piedi e quando sto ammassato in metropolitana o negli autobus. Hai presente? Quando l’aria diventa quasi irrespirabile, ho bisogno dei miei spazi, io!”
Resta a guardarmi come un manichino.
“E poi? Altre cose che non ti piacciono?”
“I guanti!”
“I guanti?”
“Si, i guanti.”

Le mie informazioni personali in cambio di quella cosa che sta sotto la gonna. Direi che è stato uno scambio equo. 😉

Le ragazze vogliono sapere tutto e subito, invece di scoprire le cose piano piano. Forse così cercano di capire subito lo stronzo che hanno di fronte, ma perdono la bellezza del gioco.

Le donne hanno paura di giocareultima modifica: 2008-03-12T00:45:00+01:00da giovanni.pgr
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “Le donne hanno paura di giocare

  1. annalisa per caso sei anche tu cosi?
    scommetto di si!
    voi ragazze non sapete prendere decisioni da sole dovete sempre trovare qualcuno a cui attaccarvi come sanguisughe
    il problema di noi maschi è che più vi trattiamomale per scrollarvi di dosso più vi incollate……..perchè????????
    allora una botta e via e chi s’è visto s’è visto!!

  2. maya, mi sembri meravigliata! Come mai?

    Franco, se è consenziente anche l’atra parte sarebbe meglio 🙂
    La Fra, una mia amica è molto “free” e non si fa problemi di andare a letto con un ragazzo solo perchè le piace. Ci sono diversi tipi di ragazze, sembra che tu hai avuto solo cattive esperienze.

    annalisa, alcuni rispondono, ma bisogna guardare oltre la risposta 😉
    grazie dei complimenti!

Lascia un commento